Ci occupiamo da tempo di medicina integrata: una medicina dolce e naturale che tiene conto dell’individuo nella sua totalità ma considera anche gli elementi positivi della medicina occidentale.

Prendiamo in considerazione tutti i fattori che coinvolgono la salute, il benessere e la malattia, incluse le dimensioni psicologiche e spirituali della vita di una persona.

Mettiamo insieme i moderni esami diagnostici e trattamenti convenzionali o allopatici con un’attenta selezione di terapie provenienti anche dalle medicine orientali e dalla psiconeuroendocrinoimmunologia. Si tratta di pratiche che coniugano mente e corpo, con lo scopo finale di raggiungere il benessere psicofisico totale della persona, sempre più preventivo che votato alla cura “a posteriori”.

Non curiamo il disturbo in sè, ma la persona nella sua totalità e globalità, per poi arrivare alla patologia che si sta sviluppando in questa.

Crediamo fermamente nell’interazione tra medico e paziente: quest’ultimo infatti, anziché ricevere passivamente ordini dai medici e seguire delle terapie standard, partecipa attivamente alle questioni che riguardano la salute, modificando i trattamenti a seconda delle necessità. Il paziente ha dunque un ruolo attivo nella cura di sè e viene portato a conoscenza delle diverse scelte a disposizione per prevenire e curare le malattie.

Formuliamo piani di salute integrati, che partono dal presupposto che ciascun individuo possiede una capacità innata di guarire, che deve essere supportata e potenziata.